Decreto carburanti

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. n. 5/2023 (c.d. Decreto Carburanti) che ha introdotto disposizioni urgenti in materia di buoni carburante. È stata, infatti, disposta l’esenzione da imposizione fiscale per i buoni carburante ceduti dal datore di lavoro ai lavoratori dipendenti nel limite di euro 200 anche per l’anno 2023. Trattandosi di una[…]

Comunicazione annuale relativa ai contratti di somministrazione

Vi ricordiamo che le aziende utilizzatrici di lavoratori in somministrazione (c.d. interinali) hanno l’obbligo di inviare entro il 31 gennaio la comunicazione annuale alle Organizzazioni Sindacali. La comunicazione deve essere inviata tramite raccomandata AR, consegna a mano o pec alle RSA o alle RSU, se esistenti, o, in mancanza, alle Organizzazioni sindacali dei lavoratori territoriali di categoria. La comunicazione deve essere riferita[…]

Rinnovo CCNL Commercio

In data 12/12/2022, è stato sottoscritto un Accordo ponte per i lavoratori dipendenti delle imprese dei settori del commercio che dispone la corresponsione nel 2023 di somme a titolo di una tantum e di anticipo sui futuri aumenti. ACCORDO SU FUTURI AUMENTI CONTRATTUALIIl Protocollo ha disposto, dal 01/04/2023, l’erogazione di una somma a titolo di[…]

Riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione (ex mod. OT23)

Le aziende che realizzano interventi migliorativi per la prevenzione e la tutela della salute nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli obbligatori per legge, possono ottenere una riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione. Misura della riduzione La riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori-anno, secondo[…]

Legge di Bilancio 2023

In data 29/12/2022 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la L. n. 197/2022 (c.d. Legge di Bilancio) che ha introdotto delle novità in materia di lavoro. DETASSAZIONE PREMI DI PRODUTTIVITA’ (art. 1 co. 63) – La Legge di Bilancio ha previsto, per il solo anno 2023, la riduzione dell’imposta sostitutiva dal 10% al 5% sulle[…]

Innalzata a 3.000 euro la soglia di esenzione per i fringe benefit 2022

In data 18/11/2022, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 176/2022 (c.d. Decreto Aiuti Quater) che ha innalzato a 3.000 euro la soglia di esenzione per i beni ceduti e i servizi prestati (c.d. fringe benefit come, a titolo esemplificativo, i buoni spesa, i buoni carburante, i rimborsi per le utenze domestiche,[…]

Congedi parentali, di maternità e di paternità

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.Lgs. 105/2022, è stata attuata una riforma organica in materia di congedi di maternità e di paternità apportando modifiche al D.Lgs. 151/2001 (c.d. Testo Unico sulla maternità e sulla paternità). Di seguito si illustra sinteticamente il nuovo quadro normativo. CONGEDO DI PATERNITA’ OBBLIGATORIO PER LAVORATORI DIPENDENTI – Il[…]

Esenzione fringe benefit fino a 800 euro

L’art. 12 del D.L. n. 115/2022 (c.d. Decreto Aiuti bis) ha elevato, per l’anno 2022, da 258 a 600 euro il limite di esenzione fiscale e contributiva dei beni e servizi che le aziende possono riconoscere ai dipendenti (c.d. fringe benefit come, a titolo esemplificativo, buoni acquisti, buoni carburanti, auto ad uso promiscuo, polizze assicurative[…]

Lavoro agile: nuove modalità dal 01/09/2022

Per sopperire alle difficoltà di spostamento durante il periodo pandemico, vi è stata una larga diffusione dell’utilizzo del lavoro agile (c.d. smart working), modalità di esecuzione del rapporto di lavoro caratterizzato dall’assenza di vincoli di orario e di luogo (con svolgimento in un luogo diverso dal luogo di lavoro, anche nel domicilio). Fino al 31/08/2022[…]

Nuovi obblighi di informazione al lavoratore – Decreto Trasparenza

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo n. 104/2022 (c.d. Decreto Trasparenza), che introduce nuovi obblighi da inserire nel contratto di lavoro (lettera di assunzione) per i rapporti instaurati a partire dal 13/08/2022. Per i lavoratori assunti prima di tale data, i datori di lavoro dovranno fornire entro 60 giorni le nuove informazioni,[…]